facebook-monzapcblog-chi-visita-il-profilo

Sembra che in autunno sia in arrivo una grossa novità per Facebook, ovvero un box dedicato alle notizie prese direttamente da eventuali editori interessati all’iniziativa. Sembra che le discussioni in corso siano state avviate con ABC news, Washington Post e Bloomberg, con cifre per avere in licenza i contenuti che possono arrivare a 3 milioni di Dollari l’anno, su base di contratto triennale.

Molti punti chiave sono ancora avvolti dal mistero, ovvero se l’utente comune potrà accedere al box nella sua interezza oppure pagare qualcosa per usufruirne completamente, la la linea sembra quella della piena libertà di consultazione. Secondo la fonte Engadget, che a sua volta cita un report del Wall Street Journal, gli editori potranno decidere se ospitare articoli interi su Facebook oppure semplicemente degli estratti, per rimandare poi il lettore interessato sulla testata originaria. Ovviamente, nel primo caso, Facebook pagherebbe cifre superiori rispetto alla seconda soluzione.

Sempre secondo la fonte questo box di notizie sarà qualcosa di completamente diverso e facilmente distinguibile da ciò che già oggi Facebook offre, suggerendo ad esempio notizie che interessano la zona di residenza dell’utente.

Sebbene si parli solo di USA, per ora, non è detto che si possa osservare qualcosa di simile anche in altri Paesi, magari nel corso del 2020. Sarà interessante osservare se un’implementazione di questo tipo possa portare anche ad una maggiore attenzione sulla diffusione di fake news, molte delle quali saranno in forte ed evidente contrasto con quelle ufficiali delle testate di prestigio. Che sia la volta buona per mettere mano ad un problema di estrema gravità, con la giusta dose di buona volontà?

Banner-Telegram-06

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome