google-playstore-adware-monzapcblog

C’è un gruppo di ricercatori di Trend Micro che per lavoro controlla le app del Play Store di Google. E con oltre 6000 nuove app rilasciate ogni giorno di lavoro ne hanno in abbondanza. Infatti i sistemi di sicurezza implementati da Google vanno a intercettare soprattutto i casi più gravi di app con malware o miner, mentre le app con adware sono più difficili da identificare. Solo nell’ultimo mese sono state trovate ben 85 app responsabili di adware invasivi che funzionavano in background e si mimetizzavano agendo durante la navigazione Internet.

L’app più popolare tra quelle rimosse è sicuramente Easy Universal TV Remote che è stata scaricata oltre 5 milioni di volte prima di essere rimossa. Una caratteristica di questa app è l’enorme numero (oltre 100.000) di recensioni positive, evidentemente fasulle, che hanno portato la valutazione media a un ottimo valore di 4,1 stelle. I feedback negativi, benché esistenti, non sono stati evidentemente sufficienti a compensare quelli fintamente entusiasti. Sviluppatori differenti, codice malevolo identico

Un’altra caratteristica che rende più difficile il lavoro di chi esamina i codici delle app, è che gli sviluppatori sono sempre differenti, eppure gli adware sono spesso identici, il che lascia pensare a una regia comune. Le app rilevate facevano partire pubblicità a tutto schermo anche dopo che l’app era stata chiusa e lo smartphone riavviato. Anche disinstallarle risulta inutile, l’unica soluzione è quella di rimuovere fisicamente l’adware responsabile attraverso un’app specifica come Mobile Security di Trend Micro oppure quella di Malwarebytes.

Subito dopo essere stati informati, a Google hanno provveduto a rimuovere le app segnalate, ma siamo certi che nel frattempo queste app sono state rimpiazzate da altre simili.

Banner-Telegram-06

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome